Come scegliere le ghette

Le ghette vengono utilizzate per impedire ad acqua, neve e fango di penetrare dal bordo superiore delle scarpe e per mantenere le estremità inferiori dei pantaloni il più asciutte possibile.

Il loro range di utilizzo è molto più ampio. Vengono utilizzate in ambienti nevosi ma anche per attraversare loghi acquitrinosi, o per proteggersi dalla pioggia nelle giornate di maltempo.

Non solo per proteggersi dall’acqua ma anche da polvere o sabbia che senza le ghette penetra inevitabilmente nelle scarpe, mescolandosi con il sudore e trasformando le calze in una temibile armatura di carta vetrata.

Le ghette hanno diverse caratteristiche a cui prestare attenzione, in base alle escursioni che si intende affrontare.

In presenza di neve è importante che siano alte almeno fin sotto al ginocchio e che coprano bene il collo dello scarpone, contribuendo così all’impermeabilità generale della calzatura.
Il materiale deve essere idrorepellente ma non sono richieste particolari doti di traspirazione in quanto la neve (fino a che le temperature sono basse) bagna meno della pioggia e con il freddo anche la condensa interna è minore, quindi non sono richieste particolari doti di traspirazione.

Se dovete utilizzare i ramponi è meglio cercare delle ghette più aderenti che sicuramente vi aiuteranno ad evitare imprevisti agganci ghetta-rampone.

Se ci si trova in situazioni in cui è presente dell’acqua, impermeabilità e traspirazione sono qualità che devono essere presenti.

Con polvere e sabbia, le ghette devono fermarsi poco sopra la caviglia, meglio ancora se leggerissime e traspiranti, come quelle di materiale elasticizzato che si utilizzano per il trail running.

Ecco alcuni suggerimenti per un eventuale acquisto.

Ferrino Zermatt

Ghetta tecnica in tessuto S.L.F. (Strong Light Fabric) robusto ed impermeabile. Apertura totale frontale con cerniera, velcro e bottoni automatici, dotata di banda riflettente.
Regolazione superiore con elastico e sistema di chiusura rapida “One Touch”, cinturino sottopiede sostituibile in materiale Hypalon®, resistente agli strappi e all’abrasione. Dotata di custodia.

Salewa – Protection GTX-M

Ghette lunghe impermeabili e regolabili in GORE-TEX®. Cuciture riflettenti, passante di fissaggio in Hypalon sotto la suola, sistema di fissaggio a tunnel e banda elasticizzata in zona tallone.

Outdoor Research – Flex-Tex II

Le ghette Flex-tex II sono pensate come protezione per le escursioni sui ghiaioni e in ambienti dove è necessario prevenire la penetrazione di sassi e sabbia nelle scarpe. Sono realizzate con una speciale miscela di nylon spandex, idrorepellente, leggero, elasticizzato e molto resistente alle abrasioni.

WINOMO Ghette Impermeabili

Ghette corte ideali per polvere e sabbia, con cavo elastico ad alta densità regolabile sulla parte superiore, con gancio di fissaggio a scatto nella parte inferiore, può sigillare l’area intorno alla gamba.
Tramite cordone a nastro, può essere regolato sulle scarpe da trekking e utilizzare con pantaloni impermeabili.

OUTAD – Ghette da Trekking

Un prodotto “da battaglia”. Innanzitutto nel prezzo, decisamente concorrenziale. Nonostante questo l’articolo sembra davvero ben progettato, con un ottima “vestibilità” e la presenza di tutti gli accorgimenti tecnici che possono fare la differenza.

SALOMON – Trail Gaiters

Ghette leggerissime, progettate prima di tutto per il trail running. Scordatevi quindi una totale protezione dall’acqua, però se vi muovete d’estate con calzature basse da hiking, queste ghettine possono risultare molto utili per evitare che nelle scarpe entrino sassi, semi, ecc, pur consentendo un’ottimale traspirazione.